Seleziona il tuo Paese

arrow
Ricette

Riso alla cantonese rivisitato

Il riso alla cantonese è un classico “falso storico” nato negli anni 1970 nei primi ristoranti cinesi che iniziavano timidamente ad aprire in occidente. Una trovata di marketing per creare un piatto che avvicinasse una nazione di “risottari” al gusto più esotico della soia…il resto è storia! 

12 minuti

Tempo di preparazione

8 minuti

Tempo di cottura

Medio

Costo

Bassa

Difficoltà

Preparazione

Partiamo strapazzando velocemente le uova in un padellino antiaderente con un filo d’olio. Peliamo e affettiamo il cipollotto, tagliamo a dadini il salmone e le uova strapazzate in precedenza. Suddividiamo gli ingredienti preparati nei due vasi. Uniamo il riso, la salsa di soia, l’olio evo e l’olio di sesamo e 140 ml di acqua per vaso (il doppio della quantità di riso). Mescoliamo tutti gli ingredienti all’interno dei vasi, puliamo per bene i bordi, chiudiamo con la guarnizione e agganciamo con 4 ganci. 

Cottura in microonde

Programmiamo il microonde (o l’Ultracombi in modalità microonde) a 500 W e cuociamo un vaso alla volta per 8 minuti. Il riso alla cantonese sarà pronto per essere servito in tavola dopo 8 minuti di riposo durante i quali completerà la sua cottura. 

Conservazione

Potremo conservarlo fino ad una settimana in frigorifero, naturalmente meglio ancora se abbattuto a +3 °C nell’abbattitore della Colonna Stellata selezionando la specifica funzione “abbattimento riso da caldo”.

Articoli correlati